La scala, dalle linee rette con corrimano incassato nel muro, fa da trait d’union tra il sotto, che accoglie l’ampia zona giorno open space, e il sopra, dove trova posto l’aerea zona studio affacciata sul living. Il soppalco si incastra nelle murature bianche dell’appartamento e, quasi fosse incastonato, procede a sbalzo sul soggiorno. La sua struttura in metallo è interamente rivestita in legno di olmo, il volume monomaterico con un unico gesto formale risolve funzioni diverse, pavimento, parapetto e scrivania.

La scala s’inserisce nell’ambiente con la semplicità e la purezza di un arredo essenziale. I gradini sono lame di metallo bianche che quasi si confondono con la parete creando un gioco di tenui ombre e riflessi. L’assenza di parapetto e di elementi strutturali portanti visibili conferiscono alla scala un carattere minimale, in sintonia con lo stile della casa. L’armonia con lo spazio, nel quale è inserita, è accentuato dall’interazione con la lunga mensola in legno d’olmo che si integra nella scala a formare una della pedate.


RICONOSCIMENTI E PREMI

Open House Torino 2017
Partecipazione

 

CREDITI
Verifiche strutturali: Studio Galvagno-Leoncedis, Rivoli (TO)
Impresa: Teodoro s.a.s di HIJ TUDOR & C., Torino
Strutture in ferro: Q.FER, Villarbasse (TO)
Falegnameria: M & M Arredamenti, Torino
Rivestimenti in pietra: Raffaello Marmi, Torino
Illuminazione e apparecchi illuminanti: Gurlino Illumina, Torino